Ufficiale la proroga per norme su defibrillatori

    DAECon il Decreto Ministeriale 11/01/2016 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 13 del 18/01/2016 – in allegato) è stato disposto il differimento di 6 mesi del termine di entrata in vigore dell’obbligo di dotarsi defibrillatori semiautomatici per le società sportive dilettantistiche.

    L’originario termine di “30 mesi” di cui all’art. 5, comma 5 del D.M. 24/04/2013 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 169 del 20/07/2013) è stato, dunque, modificato in “36 mesi”.

    ASI si augura che tale proroga consenta di avere i necessari chiarimenti in relazione ai soggetti effettivamente tenuti a dotarsi del defibrillatore (con connessi oneri di manutenzione e formazione degli operatori) anche in relazione agli “sport assimilabili” a bocce (escluse bocce in volo), biliardo, golf, pesca sportiva di superficie, caccia sportiva, sport di tiro e giochi da tavolo ritenute espressamente attività sportive con ridotto impegno cardiocircolatorio e, pertanto, non rientranti nell’obbligo.